giovedì 24 maggio 2018

Terzo e ultimo fiore

Anche il terzo fiore è terminato e per questo residuo di mese posso rimettere la busta del lavoro nella borsa di quelli in corso:
Ormai manca davvero poco per completare questa splendida tela dalle decine di sfumature ma poi si riparte, eh, che ce n'è un'altra simile che ci aspetta!

mercoledì 23 maggio 2018

Settimana di pallone

Lunedì abbiamo dominato e vinto a Vittuone 4-0.
Ieri sera abbiamo giocato due partite a Magenta, la prima finita 2-1 per gli avversari ed era una semifinale, la seconda vinta ai rigori, terzi nel torneo!
Stasera giochiamo a Lainate.
E nel fine settimana, torneo in Valtellina...
Non so come sia finita la serie A, mi sembra di aver capito che la Juve abbia vinto lo scudetto, che gli interisti gioiscano per qualcosa e che l'Udinese sia salva. Io tifo e seguo Vanzaghese (anche perché nei tornei di fine stagione, si mangiano spessp strepitosi panini con la salamella!).

martedì 22 maggio 2018

Due di tre

Ma si intravede anche l'inizio del terzo. Ecco il secondo fiore del mese del sal di Parolin:
Faccio più fatica a trovare il tempo per ricamare in questo periodo che non a ricamare sul 40 count che ho scelto per questo schema.

lunedì 21 maggio 2018

Fortunata ma de che?

Piano piano, sono passata da una terza quasi quarta coppa C ad una quinta coppa FF.
Mi dicono fortunata. Le altre.
Quelle che però non diventano matte a trovare un reggiseno conformato con coppe che qualcuno userebbe come paracadute.
Quelle che possono spaziare tra centinaia di modelli, dal più casto al più osé, dal più economico al più caro.
Quelle che dovunque vadano trovano qualcosa, anche al mercato.
Quelle che a fine giornata non arrivano a casa con le spalle segate in due dal peso.
Quelle che a tredici anni non giravano ingobbite perché si vergognavano ad avere tanto seno.
Quelle che i compagni delle medie non chiamavano "mariamaria che bella latteria se ti sposo sei mia e il latte venderò".
Quelle che non devono investire sistematicamente almeno 60-70 per far stare un pochino al loro posto "i polmoni" e ce ne vogliono almeno due o tre in totale in dotazione, da rinnovare periodicamente perché gli elastici si mollano prima degli altri.
Quelle che non faticano a respirare perché una delle condizioni perché il reggipetto faccia il suo dovere è che il giropetto sia bello stretto (e pure bello alto).
Quelle che però trovano sempre i vestiti delle loro taglie, le camicie che non si sbottonano se starnutiscono o anche se respirano, che entrano nei vestiti allegri e colorati di Desigual.
E per me non restano che i vestiti tristoni neri e fiorati che presumono che tu abbia un girovita e un giroculo pari a quello superiore.

domenica 20 maggio 2018

Un po' di cartonaggio

Ecco "che fine ha fatto" il free di Parolin: un porta accessori per il ricamo.
Il cartonaggio mi diverte sempre e mi dà delle belle soddisfazioni. Peccato avere poco tempo per dedicarmici.

venerdì 18 maggio 2018

Fatta!

Ma chissà quando la riavrò in casa con me....
Saul, il corniciaio di Bologna dal quale porto le tele ora, aveva ricevuto il ricamo della Geranium soltanto lunedì pomeriggio; insieme a lei, c'era anche il quadretto della Wisteria che non mi aveva convinta ma che avevo fatto fare altrove.
E mercoledì sera erano pronte entrambe.
Peccato che temo che per una serie di eventi, fino all'11 luglio non credo che riuscirò ad incontrare la mia fida consigliera e compagna di scorribande principalmente crocettose.

giovedì 17 maggio 2018

mercoledì 16 maggio 2018

Serata alternativa

E poi passi mezz'ora a ridere a ridere a crepapelle perché tuo figlio usa l'assistente vocale di google per cellulari android per farsi raccontare barzellette e farsi canticchiare canzoni assurde.
Tipo... "cosa fa un vulcano sporco?" "si... lava!"

martedì 15 maggio 2018

E' tornato l'inverno

Sabato pomeriggio ero in giro con 27-28°. Domenica mattina ce n'erano 13°.
E io incornicio un disegno prettamente invernale:

lunedì 14 maggio 2018

Saggezza tredicenne

In un mondo dove fotografiamo tutto ma proprio tutto.
"Hai fatto foto in gita?"
"No"
"Perché?"
"Perché se una cosa mi piace, me la ricordo, se non me la ricorderò, vuol dire che non mi interessava"